IMG_2730

Un post che non parla di cucito, perché come capirete da questa immagini sono stata impegnata a fare altro in queste ultime settimane.

IMG_2732

Queste immagini sono del nostro studio, completamente rimesso a nuovo e riordinato.

IMG_2735

Avevamo l’esigenza di ampliare la libreria, completamente stracolma di libri, vi ho già raccontato che casa mia è piena di libri, in questo post, così quest’inverno mio marito ha avuto l’idea di usare le cassette della frutta.

IMG_2736

Io ho storto il naso all’inizio, mi sembrava una cosa troppo laboriosa e non ero sicura che il risultato finale si accordasse con l’insieme della stanza.

IMG_2733

 

Mi sono detta: proviamo.

Cosa volete io ho una conformazione mentale un po’ rigida quando si parla di libri e librerie, da bibliotecaria.

Così quest’inverno  mio marito ha chiesto al nostro fruttivendolo di mettere da parte le cassette della frutta più robuste che aveva,  ci sono voluti un po’ di mesi, perché spesso non ne trovava di belle, o ben conservate, però alla fine ne abbiamo accumulate un numero sufficiente per ampliare la nostra libreria.

IMG_2740

Durante il ponte del 2 giugno ci  siamo messi all’opera, abbiamo grattato tutte le cassette con la carta vetrata e le abbiamo trattate con una vernice per legno trasparente.

Io poi ho ritagliato dei pezzi di cartone che ho fissato sul fondo delle cassette con la colla a caldo, l’ho dipinta con degli smalti per legno (panna e lilla) e ho applicato degli stickers come decorazione.

IMG_2742

Per alcune cassette ho solo usato qualche pennellata di smalto verde.

IMG_2734

Questo è il mio mobile del cucito

IMG_2743

Riordinato per l’occasione.

Non lo considero un progetto finito, vorremmo comperare un’altra poltrona, e poi vorrei cambiare le tende, mi piacerebbe qualcosa di più neutro.

Nei prossimi giorni riprendo a cucire,

un abbraccio

Sabrina

Annunci